Categorie
Domande di Internet

A quelli con diagnosi di carcinoma mammario: come hai realizzato che qualcosa non andava?

Bentornati ad un'altra super edizione delle domande di cultura generale !

Questa volta abbiamo cercato una domanda rivolta alle donne .

Ciao ragazze.

Prima di ricevere la diagnosi, come hai realizzato che stava succedendo qualcosa di strano?

Grazie per aver condiviso la tua esperienza

Ed ecco le risposte del genere femminile:

Avevo un tumore enorme nel mio seno destro ma all'epoca ero incinta. Ho finito per perdere il bambino due settimane dopo hanno rimosso il tumore ed era un cancro.

Modifica: mi dispiace che sia stato un modo per dire che ho trovato il tumore mentre facevo un esame del seno. Mi ha salvato la vita!

(Non io ma mia madre)

La nomina ordinaria e la nuova attrezzatura per il rilevamento hanno fatto la cosa. Grazie a Dio per quelli! Verificando di tanto in tanto se lo sei 18 + puoi salvare vive e non abbiate paura della diagnosi ed effettivamente VAI

Ho pensato che fosse un condotto del latte intasato che non sarebbe andato via

Non l'ho fatto. Ho avuto 0 qualsiasi cosa, inclusa 0 storia familiare di qualsiasi forma di cancro. Ho appena girato 40 e sono andato per il mammo gratuito causa Perché non? E nessun altro motivo. È arrivato un vincitore e l'avevano preso SUPER presto, quindi nessun sintomo e trattamento “facile”.

Penso che la maggior parte delle persone trovi un nodulo, ma cose come i cambiamenti dell'appetito, il mal di testa, i problemi alla vescica, i problemi intestinali, la gravidanza, le vertigini giocano tutti un ruolo. se anche la tua famiglia ne ha una storia, gioca un ruolo importante.

impara come esaminarti, fai un controllo una volta al mese. essere in contatto con il tuo corpo significa che noterai un cambiamento prima.

Ho trovato un nodulo la scorsa settimana 🙁 c'è un 99% di probabilità non è niente ma ho ancora paura. Mi viene riferito a una clinica del seno ma, ovviamente, non ho idea del cazzo quando sarò effettivamente in grado di ottenere aiuto.

Lascia un commento