Categorie
Domande di Internet

Qual è stata l'esperienza più sana che hai avuto con uno sconosciuto?

Bentornati ad un'altra fantastica edizione delle domande di cultura generale !

Questa volta abbiamo cercato: qual è stata l'esperienza più sana che hai avuto con uno sconosciuto?
Qual è stata l'esperienza più sana che hai avuto con uno sconosciuto?

Ed ecco le risposte:

Immagino che questo possa essere percepito come patetico da alcune persone e va bene, ma andavo a scuola con un gruppo di persone orribili. Sono disabile, quindi sembro e cammino in modo strano. Ogni volta che uscivo a pranzo nel mio posto di cibo preferito e li vedevo, lanciavano insulti.

Comunque, ero in una lunga coda ed erano dietro di me. C'era una vecchia signora (forse come 70 -80) dietro di loro. Stavano prendendo in giro la mia passeggiata (non posso camminare dritto perché ho avuto un ictus da bambino) e questa vecchia signora li ha definiti un “gruppo di crudeli idioti”. )

È stata davvero gentile da parte sua resistere a loro. Lo ricorderò sempre.

Sono un utente su sedia a rotelle. A una partita di baseball, una ragazzina mi è venuta incontro e mi è salita in grembo. Sua madre si è scusata ma le ho detto che andava bene, non preoccuparti – guardando il viso della ragazza, potevo dire che aveva una sorta di disabilità dello sviluppo. La mamma mi ha spiegato che il nonno della bambina usava una sedia a rotelle e le mancava. Mi sono girato un po 'per darle un passaggio, lei ha riso e si è divertita, poi è scesa e è tornata da sua madre.

Ho già condiviso questa storia in passato, ma non dimenticherò mai questa esperienza.

Quando ero bambino non avevamo molti soldi, quindi spesso facevamo la spesa nei negozi dell'usato. Quello che mi è piaciuto di più era che potevi ottenere 10 libri per un dollaro, quindi mi piantavo di fronte alla sezione dei libri e facevo pile di quelli che volevo prendere e poi decidevo dopo averli esaminati tutti.

Un giorno una signora anziana mi vide seduta con le mie pile e mi chiese se mi piaceva leggere. Le ho detto di sì e le ho mostrato alcuni dei libri che ho trovato che mi piacevano. Lei sorrise e poi tirò fuori un dollaro dalla borsa, me lo porse e disse: “Promettimi che continuerai a leggere”. Ero così felice e subito mi sono alzato e ho detto che l'avrei fatto. Lei sorrise e se ne andò e io tornai alle mie pile in grado di scegliere un extra 10 libri da portare a casa.

Era solo un piccolo atto di gentilezza per lei, ma per me avere uno sconosciuto casuale incoraggiava il mio amore per la lettura e facendomi promettere di non smettere mai aveva sicuramente molto da fare con il mio continuo amore per la lettura. Probabilmente era 22 – 23 anni fa, ma io penso ancora a lei ogni volta che compro un nuovo libro.

Il mio ultimo lavoro era lavorare per la TSA. Era un lavoro piuttosto miserabile e alla maggior parte delle persone non piacevi. Stavo solo passando una giornata orribile piena di problemi personali e di lavoro e questa simpatica signora anziana mi ha chiesto se stavo bene. Avevo lo standard, sì, sto bene. E ha chiesto se potevo usare un abbraccio. Ho avuto uno sguardo vuoto per un secondo, e poi l'ho abbracciata. Probabilmente la cosa più carina che qualcuno abbia mai fatto per me quando lavoravo lì. Il mondo ha bisogno di più persone come lei.

Alcuni anni fa stavo vivendo una profonda depressione. La mia vita era un disastro, il mio appartamento era un disastro, io ero un disastro. Per un momento, ho deciso di andare alla parte e sedermi per un po ', dato che ero davvero alla fine della mia corda e non avevo idea di cosa fare.

Dal nulla, arriva un bambino, forse di circa tre o quattro anni, e mi porge tre denti di leone gialli e corre di nuovo da sua madre.

Non so perché, ma lo ricordo sempre. Quel giorno sono andato a casa e ho pulito il mio appartamento e l'ho reso più ordinato. Non direi che la mia vita sia cambiata miracolosamente, ma dirò che quel momento di gentilezza, che né il bambino né la mamma probabilmente ricordano, è stato uno dei momenti più memorabili della mia vita.